TEATRO

Recitazione - Improvvisazione - Controllo emotivo - Respirazione - Mimo - Contact - TeatroDanza - Comunicazione Spontanea - Musical - Bioenergetica - Teatro comico/Cabaret - Doppiaggio

Attraverso un interessante percorso introspettivo basato sul Metodo Stanislavskij, si aiutano gli Allievi a sviluppare le abilità proprie della performance, permettendo loro di comprendere cosa significhi essere un artista. Si intende, dunque, non semplicemente offrire un’esperienza nel Teatro, ma aiutare gli Allievi ad essere reattivi agli altri, metterli in grado di dar vita ad un mondo attraverso il comportamento, far diventare straordinari gli oggetti più comuni. Cosa ancor più importante, si renderanno gli Allievi più consapevoli di loro stessi.

Questo darà vita ad un percorso formativo molto profondo e preciso.

Uno degli obiettivi principali che il percorso formativo si pone è quello di far acquisire all’Allievo ciò che viene definito Presenza Scenica. Essa riguarda lo sviluppo di abilità fisiche e fisiologiche.

Attraverso lo studio del movimento e della percezione corporea, si aiutano gli Allievi a sviluppare la capacità di utilizzare il proprio corpo.

In tal modo, l’azione dell’attore si sviluppa, collegando all’uso della parola la gestualità e la mimica, in una accurata precisione prossemica.

L’uso della gestualità è fondamentale per integrare la verbalità, interagire con gli altri attori ed enfatizzare le parole o dare loro significati simbolici.

Le possibilità offerte dall’utilizzo della voce sono infinite. L’uso accurato dello strumento vocale è importante per comunicare le caratteristiche del personaggio ed esprimerne le sue emozioni. Questo risultato si ottiene con l’attenzione alla dizione e all’intonazione mediante una corretta respirazione e articolazione. Si ottiene anche con il tono e l’enfasi che un attore mette nelle parole.

La creatività e l’ispirazione di ogni allievo vengono stimolate da adeguati esercizi di rilassamento e di visualizzazione. La funzione di questi esercizi è principalmente quella di focalizzare l’attenzione cosciente sul lavoro creativo, disperdendo le frequenti tensioni legate a preoccupazioni di carattere personale o a una più generale paura del pubblico e della prova in sé.

Gli aspetti interiori del percorso dell’attore si svolgono a diversi livelli: nello studio del personaggio, nell’osservazione che l’attore fa di se stesso come individuo e negli aspetti psicologici ed emotivi dell’attore durante l’esecuzione.

LA STRUTTURA DIDATTICA

ADULTI

I corsi dedicati agli adulti, dai 13 anni in su, sono strutturati su 4 livelli di studio, ciascuno della durata di un anno accademico; si parte con un livello BASE specifico per i principianti seguito da 2 livelli TECNICI.

Le lezioni di TEATRO si svolgono una volta a settimana e hanno la durata di 2 ore ciascuna.

BAMBINI

I corsi dedicati ai bambini, dai 6 ai 12 anni, hanno la frequenza di una volta a settimana, della durata di 1 ora e mezza ciascuna, e alternano teatro e doppiaggio.

Inoltre, durante l’anno accademico, vengono proposti numerosi stages, laboratori e seminari di approfondimento.

IL SOGNO CHE
DIVENTA REALTA'

dal 2006 ad oggi... gli ingressi nel professionismo
Scuola di Teatro
P.IVA: 01470970532

Indirizzo

Via Giordania, 61/63
Grosseto

Contatti

Tel: 348 1529948
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mappa del Sito

© Studio Enterprise. All rights reserved.
Powered by Studio 2 Web.